Home » News Mercato » Rifiutata offerta Bayer
bayer

Secondo fonti molto attendibili e vicine alla vicenda il gruppo Monsanto ha deciso di rifiutare l’offerta di acquisto di 65 miliardi di dollari da parte della tedesca Bayer con lo scopo di riuscire a ottenere un prezzo più alto.
Se Monsanto riconosce nella sua logica industriale un’eventuale fusione con Bayer e ritiene che l’accordo possa avere anche il consenso dell’Antitrust e delle altre autorità deciderà sicuramente di strappare un’offerta migliore.

Oltre questo il gruppo americano ha anche molta fiducia sul suo piano stand-alone e ritiene che anche gli azionisti meritino un’offerta migliore.

Proprio ieri il gruppo chimico e farmaceutico tedesco Bayer aveva annunciato la propria offerta per acquistare a 125 dollari ad azione il gruppo americano Monsanto.

Per ora non è chiaro a quale prezzo il gruppo americano sia disposto ad accettare l’offerta della tedesca.