Home » News Mercato » Probabile intervento statale per Veneto Banca e Pop Vicenza
insider trading

Per quanto riguarda Banca Popolare di Vicenza e Veneto Banca tutte le opzioni per la messa in sicurezza sono ancora in discussione inclusa la ricapitalizzazione precauzionale che potrebbe essere fatta dallo Stato.
A tal riguardo Paolo Petrignani, Amministratore Delegato di Quaestio Sgr nonché azionista unico di ambedue le banche attraverso il fondo Atlante ha dichiarato quanto segue:

“E’ tutto in corso, c’è una prospettiva di lungo periodo, il fondo dura cinque anni e dobbiamo creare valore per mettere in sicurezza le banche”.

Alle persone che chiedevano se fosse una soluzione ipotizzabile un eventuale intervento dello Stato attraverso una ricapitalizzazione precauzionale, Petrignani ha ribadito che la cosa è in discussione ma non è stato ancora deciso nulla.