Home » News Mercato » Attenzione ai social trading truffa

Social trading truffa? Esistono e come!

Oggi vogliamo parlarvi di un nuovo strumento di autotrading registrato con il dominio social-trader.co.

“Questo software sfrutta la potenza dei social media con la connessione dei migliori operatori di tutto il mondo. Copiare in automatico le loro negoziazioni può portarti a un profitto sicuro al 100%.”

L’articolo di oggi serve a far luce su ciò che è legittimo e non, allargando le nostre indagini anche ai siti che sfruttano la parola social per truffare gli operatori dei mercati finanziari.

Il sito in questione è stato lanciato nei primi giorni del mese di gennaio 2015, dallo sviluppatore (o presunto tale): Jonathan Cooper.

Questo social viene descritto come un’opportunità, creata sulla base di dati finanziari, un perfetto strumento dove tutti sono invitati a partecipare, senza nessuna discriminazione di razza, religione ed etnia.

“Tutti sono invitati a cadere nella truffa del software sociale Trader per le opzioni binarie.”

La promessa è di sostanza, guadagni che arrivano a toccare i 3.500,00 dollari di profitti giornalieri grazie al pilota automatico. Non è richiesto nessun download per questo software che vanta, a dire dello sviluppatore, una adesione di circa 8,5 milioni di esperti di trading binario sparsi in tutto il mondo.

Chi è Jonathan Cooper?

Come abbiamo detto, questo nome è associato allo sviluppatore, un uomo che ha realizzato, o almeno sostiene di aver realizzato, 7 milioni di dollari in un anno di trading,
Jonathan Cooper in verità non esiste e la foto utilizzata per identificarsi è quella di un giovane di successo rubata dalla rete.

“Ci sentiamo di dire con totale sicurezza che si tratta di un nome falso e l’identità, trattasi di una foto rubata per nascondere i veri sviluppatori.”

8,5 milioni di operatori esperti utilizzano questo social media

Un’idea veramente creativa e fantasiosa, un software che elabora le informazioni fornite da 8,5 milioni di operatori esperti di tutti i social media.
E’ facile comprendere che una elaborazione di questo tipo, è di tipo fantastica e del tutto creativa, impossibile da realizzare perché:

  • Le negoziazioni nei mercati sono legate a diversi modelli strategici;
  • Molti operatori scommettono anche contro una previsione di un altro operatore.

Come fa un software a seguire 8,5 milioni di operatori? migliaia di segnali da intercettare ed elaborare in assenza di una vera e propria logica …. IMPOSSIBILE.

I beta tester

Le persone presentate nel video, sono le persone che hanno testato il software, ovviamente sono dei falsi attori presi dal sito Fiverr.com e pagati una miseria, 5 dollari per dichiarare falsità lette da un copione.

Incredibile per quanto poco le persone sono disposte a svendere una verità e la loro identità, a scapito di altre che, troppo credulone, cadono nella rete della truffa diventando così complici di una truffa per soli 5 dollari.

Il sito non si limita solo al video, ma è pieno di commenti, ovviamente montati ad arte anche loro. Nei feedback troverete centinaia di persone che hanno fatto milioni di dollari negli ultimi mesi di negoziazione grazie al social auto trader.

Un’opportunità per pochi

Una tattica a basso costo che assomiglia a una guerra psicologica, il tutto per indurre quelle persone non totalmente convinte ad aderire in fretta a questa opportunità.
“Sei stato selezionato per aderire a questo strumento unico per pochi eletti, un’opportunità unica riservata a te – ora o mai più.”
Questo è il messaggio che leggerete non appena aprirete il sito, ma basta uscire e rientrare e troverai lo stesso messaggio anche a distanza di settimane.

Le performance del software di social auto trader

David nel video racconta di aver ottenuto 83 negoziazioni consecutive positive e due negative, una percentuale di esattezza complessivamente del 90%. La storia continua con i successi e le performance notturne durante il fine settimana (Sabato e Domenica compresi). Questo ci fa capire che chi sviluppa queste truffe non sa nulla di trading.

“Non si può commerciare il sabato e la domenica, perché i mercati sono chiusi.”

L’adesione al social trader

Se ci si abbona al social Trader, sarete immediatamente indirizzati a un broker di opzioni binarie che vi consentirà la sincronizzazione con il software in questione. Vi verrà chiesto un deposito minimo di 250 dollari che perderete dopo poche ore di trading.

Conclusione

Ci sentiamo di dire con certezza che questo software di auto trading, definito social, è una truffa ed entra a pieno titolo nella blacklist dei siti assolutamente da evitare.

Latest

Attenzione ai social trading truffa Attenzione ai social trading truffa
Borse europee seguono il calo di Wall Street Borse volatili e mercati misti
insider trading Probabile intervento statale per Veneto Banca e Pop Vicenza
Futures dell'Oro in aumento Futures dell’Oro in aumento
futures del Greggio Deprezzamento dei futures del Greggio

Tradingopzionibinarie.com

Trading binario
Una guida completa al trading binario, definizione di trading binario, come negoziare, quale broker scegliere, bonus di benvenuto esclusivi, recensione dei migliori broker opzioni binarie, strategie e consigli utili.. Tradingopzionibinarie.com

Bassilo.it

Opzioni binarie
Tutte le informazioni per operare con il trading di Opzioni binarie, strategie vincenti, segnali di mercato, consigli utili da broker professionisti.
www.bassilo.it